Scopri come funziona l’impianto Secom i·Call

Conosci l’impianto di chiamata infermieri Secom i·Call?
Il sistema di chiamata Secom i·Call è interamente progettato e realizzato in Italia dalla migliore tecnologia Secom!
📲Realizzato in materiale antibatterico, risponde ai più recenti standard tecnici per sicurezza di funzionamento, tecnologia e flessibilità.

🏥 L’installazione e la manutenzione è semplice.  Il sistema è solitamente compatibile con gli impianti già esistenti, permettendo così di recuperare scatole e cavi.

Le apparecchiature sono autonome e non occorrono unità di controllo centralizzate.

⚙ Come funziona?
Guarda il video e contattaci!

☎️ 0532 65200
✉️info@secomsrl.net

 

Terapia Intensiva – AULSS 1 Dolomiti Feltre

Secom srl ha fornito all’azienda Ranzato Impianti il sistema di chiamata infermieri i·Call per l’installazione nella nuova Terapia Intensiva dell’AULSS 1 Dolomiti Ospedale di Feltre.

In fase di progettazione si è optato per un impianto di chiamata con fonia in stanza. Per garantire massima sicurezza al paziente si è scelto di installare l’unità di chiamata senza fonia TT10 con un intuitivo pulsante di chiamata infermiera, due pulsanti di pilotaggio tapparelle e due pulsanti per il comando delle luci delle travi testa letto mediante il nostro relè elettromedicale con doppio comando RBD.

Inoltre, per fornire un ulteriore aiuto all’operatore infermieristico, è stato installato per ogni ingresso al reparto un terminale apriporta ZT10-T con funzione da citofono di reparto, ma con il vantaggio di poter ricevere la chiamata e di poter aprire a distanza la porta da ogni stanza o locale forniti di sistema di chiamata infermiera.

 

Aggiornamento monitor TV – Ospedale Chioggia (VE)

Continua l’aggiornamento dei Monitor TV nei reparti Dialisi!

Secom da sempre è fornitore dell’ Ospedale Madonna della Navicella di Chioggia (VE).

Assieme alla direzione tecnica si optato per un aggiornamento non invasivo dei monitor TV del reparto dialisi, sostituendo gli obsoleti Comvision12 con i nuovi Comvision24.

Comvision24, perfettamente compatibile con Comvision12, è stato installato sui bracci TV già esistenti, evitando così opere murarie invasive.

La sostituzione dei monitor a cura di Secom è stata rapida e non invasiva, senza recare nessun disservizio agli operatori e pazienti.

Ti aspettiamo ad Exposanità 2024 (Bologna, 17-19 aprile)

Secom ti aspetta ad EXPOSANITÀ 2024​, evento di riferimento e occasione per tutti gli operatori del settore pubblico e privato della sanità e del socio sanitario per incontrarsi e confrontarsi.

In occasione di EXPOSANITÀ 2024​, Secom presenterà la nuova linea IP iCall net!

Passate a trovarci al Padiglione 19 stand A56 per scoprire le nostre soluzioni sull’impianto di chiamata infermieri e molto altro!

#Exposanità2024 | 23esima Mostra Internazionale al Servizio della Sanità e dell’Assistenza
📆 17 – 18 – 19 aprile 2024

📍 Bologna Fiere, Padiglione 19– Stand A56

🎫 Sei un nostro cliente/fornitore? Scrivici a info@secomsrl.ne per richiedere il biglietto omaggio per partecipare all’evento.

BUONE FESTE!

La vostra fiducia è il regalo più grande.

Buone Feste e tanti auguri per un prospero 2024 da tutto il team SECOM!

Le attività del settore amministrativo e commerciale saranno ridotte dal 25 dicembre 2023 al 5 gennaio 2024, compresi.

Rimane sempre attivo il servizio di assistenza tecnica al numero 0532/65200 e info@secomsrl.net

 

Fondazione San Salvatore – Ficarolo (RO)

La fondazione San Salvatore di Ficarolo, eccellenza nel settore delle residenze sanitarie assistite, ospita 86 anziani in un bellissimo contesto confinato dal fiume PO tra Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia.

Grazie ad anni di collaborazioni e fiducia reciproca, la ditta installatrice ha scelto il sistema Secom i-Call. 

Il nostro team ha collaborato assieme alla ditta installatrice per fornire un sistema alla struttura un sistema personalizzato alle esigenze degli operatori e ospiti.

Il sistema dislocato su 3 piani ha la possibilità di esser gestito in modo separato o abbinato tra i piani garantendone così la massima flessibilità. in base alle necessità della struttura, diurne o notturne, si può variare in totale autonomia l’abbinamento dei piani e la ricezione delle chiamate di emergenza.

Villa Serena – Città S. Angelo (PE)

La Casa di Cura Villa Serena di Città S. Angelo sceglie il sistema chiamata infermieri Secom i-Call per le opere di ristrutturazione dei reparti di riabilitazione.

L’obbiettivo della struttura è quello di garantire il massimo del comfort ai pazienti durante il periodo di degenza.

Con il nostro team si è optato per un sistema top di gamma della linea Secom  i-Call  dotato di fonia in stanza e al posto letto, unità BG10, con gestione canali radio e TV direttamente da parte del paziente.

La piattaforma iCall Flex ha permesso di ottimizzare i tempi di intervento degli operatori in caso di chiamata del paziente. La quale viene, infatti, inoltrata direttamente su smartphone o tablet.

La piattaforma iCall Flex , totalmente progettata e realizzata da Secom in Italia, assicura la tracciabilità , delle chiamate, allarmi, e registrazione di tutti gli eventi, dei percorsi con analisi e statistiche e tempistiche, utili alla struttura per garantire la sicurezza e monitorare la performance.

RSA San Giuseppe – Follina (TV)

Il Comune di Follina (TV) ha scelto il sistema di chiamata infermieri Secom  i-Call per sostituire il vecchio impianto, recuperando parte del cablaggio esistente.

La Residenza sanitaria S. Giuseppe di Follina, ricavata da un ex lanificio risalente agli inizi del 1800 dislocato su 2 piani, ospita 68 ospiti ed è collocata alle pendici delle Prealpi.

L’esperienza del team Secom ha permesso di realizzare un aggiornamento ed implementazione del sistema chiamata infermieri esistente portando in digitale tutto ciò che riguardava la chiamata infermieri.

Insieme alla Direzione della RSA in gestione al gruppo Sereni Orizzonti ed ai tecnici Comunali abbiamo valutato la situazione idonea al fine di garantire maggior sicurezza, flessibilità e comfort per gli ospiti e per gli operatori sanitari.

Grazie ad ampi monitor DIS24 installati in punti strategici della struttura ora gli operatori possono visualizzare e gestire le chiamate in tempi ridotti, garantendo interventi tempestivi in caso di necessità.

Fondazione Villa Serena

La Fondazione Villa Serena di Bardolino (VR) ha scelto il sistema di chiamata infermieri Secom i-Call per sostituire il vecchio impianto, recuperando parte del cablaggio esistente.

Il sistema, di facile installazione, dotato di lampade fuoriporta con elettronica MCT10, prese letto BTA10 e unità di chiamate pazienti TT10 è conforme alla normativa DIN VDE0834 relativa agli impianti di chiamata infermieri per ospedali, case di cura, case di riposo e RSA.

Grazie all’installazione dei monitor display DIS24, l’operatore sanitario è sempre informato sullo stato delle chiamate e allarmi anche in luoghi sprovvisti di punti di ricezione.

Nuova Villa Bellombra Bologna

Completata l’installazione del sistema chiamata infermieri presso l’ampliamento di Villa Bellombra di Bologna.
Villa Bellombra, sorta sulle pendici del Colle di San Michele in Bosco nel 1924, a pochi minuti dal centro storico di Bologna, è immersa nel verde, in una posizione quanto mai amena e tranquilla che domina l’intera città.
La progettazione della struttura ha optato per un sistema chiamata infermieri di massimo livello dotato di fonia in stanza ed al posto letto interconnesso al sistema Tv multimediale comandabile direttamente dall’unità di chiamata paziente al fine di garantire un ulteriore comfort al paziente.
Completati i collaudi nel mese in corso si attende inaugurazione della nuova struttura a breve.